venerdì 1 febbraio 2013

FILETTO DI CEFALO IN CROSTA

FILETTO DI CEFALO IN CROSTA DI PATATE SU VELLUTATA DI PISELLI

 
 
Questo è un altro dei mie cavalli di battaglia, che preparo quando ho ospiti a cena. Tra l'altro il cefalo è un ottimo pesce, è economico e nostrano.
 
Tempo di preparazione: 5'                Tempo di cottura: 20'           Difficoltà: Bassa
 
INGREDIENTI X 3 PERSONE:
Nr.3/4 filetti di cefalo
Nr.1 patata piccola
Nr. 1 spicchio d'aglio
Nr.2 rametti di rosmarino
Sale q.b.
Olio q.b.
X LA VELLUTATA:
1 noce di burro
150gr.di piselli
Cipolla
1 bicchiere di latte



PROCEDIMENTO:
Stendere i filetti in una pirofila leggermente unta con l'olio. Salarli. Aggiungere uno spicchio d'aglio, i rametti di rosmarino.


 Sbucciare la patata e tagliarla a fette molto sottili. Devono essere quasi un velo. Utilizzate se ce l'avete la mandolina, oppure un semplice pela patate.
Ricoprite i filetti con le fettine di patate. Con la patate rimanente potete creare una guarnizione. Adagiatele nella pirofila leggermente sovrapposte.

Infornate a 180°, ventilato per 20'.
Nel frattempo preparata la vellutata. In un pentolino mettete il burro con un pò di cipolla.
 
Aggiungete i piselli e fateli cuocere. Se utilizzate i piselli già cotti a vapore, lasciateli semplicemente insaporire. Aggiungete un pizzico di sale ed il bicchiere di latte.
Mescolate ogni tanto e spegnete quando il latte si sarà leggermente ristretto. Frullate il composto per ottenere una crema vellutata e densa. Se risultà liquida, rimettete sul fuoco a restringere, invece se risulta granulosa, aggiungete un altro pò di latte e frullate di nuovo.
Stendete sul piatto la vellutata ed adagiatevi sopra il filetto.
 
Varianti: al posto del cefalo potete utilizzare anche del branzino o orata. Io preferisco il cefalo perchè è una carne delicata e si sposa bene a mio parere con questo piatto. La vellutata è facoltativa, è ottimo anche così.