venerdì 5 aprile 2013

CONIGLIO IN PORCHETTA CLASSICO

CONIGLIO IN PORCHETTA CLASSICO CON PATATE

 
 
Tempo di preparazione:15'                  Tempo di cottura: 2ore circa           Difficoltà: Media
 
 
INGREDIENTI X 4 PERSONE:
Nr.1 coniglio dissossato
300gr.di pasta di salsiccia
150gr.di pancetta fresca tagliata sottile 
Nr.10 rametti circa di rosmarino
Nr.6/8 foglie di salvia
Nr.1 spicchio d'aglio
Nr.2 bicchieri di vino
Sale q.b.
 
 
 
PROCEDIMENTO:
Stendere il coniglio su un piano, o direttamente su una pirofila da forno.
Spolverarlo con il sale, senza esagerare, la farcia è già abbastanza saporita.
Tritare il rosmarino con la salvia e stenderlo sul coniglio.
Ricoprire con la pasta di salsiccia.
Avvolgere su se stesso per il senso della lunghezza.
Ricoprire con la pancetta.
Legare con lo spago. Se non siete pratice, non vi preoccupate. Fate passare lo spago per la lunghezza e fare un nodo all'estremità. Successivamente arrotolare lo spago attorno al coniglio per l'altro senso e fare un nodo. Fare i giri fino in fondo al coniglio lascaindo uno spazio di circa 5/10 centimetri. Sringete bene stretto, perchè in cottura il coniglio si ridurrà leggermente.
 
Aggiungere ino spicchio d'aglio ed infornare a 180°.
Far rosolare bene su entrambi i lati ed aggiungere i due bicchieri di vino.
Far sfumare l'alcool, aggiungere un bicchiere d'acquaa e continuare la cottura ricoperto con carta stagnola.
Dopo circa 1 ora e mezza di cottura, aggiungere le patate tagliate a spicchi grossolanamente e continuare la cottura.
 
Quando è quasi cotto, verso le due ore di cottura, scoprire e terminare la cottura.
 

Togliere lo spago, tagliare a fette e servire con la salsa che si è creata e le patate.
 
Nota: Questo è un tipico piatto perfetto per una cena speciale, ma soprattutto si può preparare prima. E' ottimo servito tiepido.
Se avanza si conserva in frigo per un paio di giorni coperto in un recipiente con la salsa e poi si riscalda in forno a 100°, per circa 20' coperto con carta stagnola.