martedì 16 aprile 2013

INVOLTINI DI TACCHINO AL LATTE

INVOLTINI DI PETTO DI TACCHINO RIPIENI AL LATTE

 Ci consigliano di mangiare la carni bianche come il tacchino ed il pollo, che però sono molto asciutte e stoppose, con questa ricetta vedrete che il risultato finale serà diverso.

Tempo di preparazione:5'              Tempo di cottura:30'              Difficoltà: Bassa

INGREDIENTI X 2 PERSONE:
Nr.2 petti di tacchino
Nr.4 fette di prosciutto cotto                                      
formaggio spalmabile q.b.
Sale q.b.
Cipolla per soffritto
Olio q.b.
1 bucchiere di latte






PROCEDIMENTO:
Assotilliare il petto di tacchino con il batticarne il più possibile, tra due fogli di pellicola, per evitare che la carne si sfibri. In alternativa farsi tagliare direttamente il petto sottile dal macellaio.
Spolverare la carna con il sale e spalmare il formaggio
, che può essere della ricotta, philadelphia, robiola, quello che avete nel frigo.
Ricoprire con il prosciutto.
Arrotolare su se stesso e chiudere con degli stuzzicadenti.
Adiagiare gli involtini in padella con il trito di cipolla e due cucchiai di olio.
Rosolare bene la carne su tutti i lati ed aggiungere il latte.
Continuare la cottura coperto a fuoco basso. Se necessario aggiungete altro latte.
Servire con la salsina che si è creata. Se la salsa risulta troppo liquida, potete aggiungere un pò di farina, oppure se accompagnate gli involtini con delle patate lesse, potete aggiungerle al posto della farina. Ne basta un pezzetto, lo schiacciate e amalgamate bene. In questo caso io ho fatto così.
 
Varianti: Ovviamente potete sostituire il tacchino con il pollo.