domenica 13 gennaio 2013

IL RAGU'

Con il ragù si possono fare svariati piatti, dalle lasagne a semplicemente le tagliatelle al ragù o strozzapreti pasticciati. Oggi posterò la ricetta del ragù e successivamente i vari piatti che si possono fare. Il ragù richiede tempo percui quando lo faccio, ne faccio parecchio, si mantiene in frigo per un paio di giorni, oppure si può congelare. Io lo sfrutto subito, prepararo le lasagne che poi congelo e ne tengo un pò per far subito un in bel piatto di tagliatelle.

Tempo di preparazione: 5'             Tempo di cottura: 2/3 ore           Difficoltà: Bassa

INGREDIENTI:
Kg.1 macinato
Nr.2-3 salsicce
Nr.1 carota
Nr.1 cipolla non troppo grande
Nr.1 costa di sedano
Nr.1 bicchiere di vino rosso
Salsa di pomodoro q.b.
Strutto q.b. ( in alternativa solo olio.)
Olio q.b.
Sale q.b.


PROCEDIMENTO:
Tagliare le verdure per il soffritto e far rosolare in un tegame con lo strutto e un pò di olio. (So che lo strutto non si trova in tutte le regione d'italia, in alternativa si può utilizzare solo olio, basta metterne di più).
Nel frattempo rompere l'involucro della salsiccia, sminuzzare il ripieno ed aggiungerlo al macinato.
Ora mettere il tutto nel tegame.
Far rosolare bene la carne ed aggiungere il bicchiere di vino.
 
Far evaporare, aggiungere la salsa di pomodoro, il sale e lasciar cuocere coperto per circa 2 anche 3 ore. Aggiungere quando occorre l'acqua.
Generalmente utilizzo due barattoli di salsa di pomodoro.
 
Consigli: Ovviamente io utilizzo come vino il sangiovese, ma più il vino è buono e migliore sarà il piatto.
 
Note: La salsa di pomodoro che utilizzo è fatta in casa, pertanto la dose che consiglio non rispecchia la quantità dei barattoli acquistati nei negozi. Comunque la salsa deve quasi ricoprire la carne.